venerdì 23 maggio 2014

Tarte di savoiardi con frutti rossi


 Non so come dirvelo ma questa crostata è spaziale (scusate, volevo essere gggiovane e usare un termine gggiovane).
E' piccola, quindi non iniziate a dire "l'assaggio per vedere se è buona" perché nel giro di 15 minuti netti, ve la sarete mangiata tutta e sarete divorate dai sensi di colpa che manco una donna ne ha così tanti.
Come dite? 
Siete donne? 
Ah, allora avete tutti i diritti di avere sensi di colpa. 
Al mio via, ingozzateve!

Per la base
100 g savoiardi
50 g farina di mandorle mondate
25 g zucchero semolato
100 g burro

crema diplomatica 
200 g panna da montare
670 ml latte
2 tuorli
170 g zucchero
80 g farina
1 baccello di vaniglia

100 g fragole
100 g lamponi
100 g more


olio di semi per la teglia (15x20)



Tritare fini i biscotti, unirli alla farina di mandorle. Sciogliere il burro e mescolarlo con i biscotti. Spennellare la teglia di olio e versarci il composto, premendo con le dita per formare la base. Deve avere uno spessore di circa 7mm, la dose è perfetta per le misure della teglia sopraindicate. Cuocere 15 min in forno a 180° e lasciar raffreddare completamente, solo a quel punto rovesciarla, tenendola sotto con una mano per staccarla dallo stampo e porre delicatamente sul piatto di portata.
La tarte si può preparare anche il giorno prima.

Preparare la crema pasticcera.
Far sobbollire il latte con i semi e il baccello di vaniglia. Togliere dal fuoco e lasciare in infusione. Nel frattempo, in una ciotola  lavorare i tuorli con lo zucchero con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso. Togliere il baccello, versare il latte a filo e incorporare la farina setacciata. Rimettere nel fuoco mescolando continuamente fino a farla addensare. Travasare in una teglia larga e bassa, coprire a pelo con pellicola e mettere in frigo per un paio d'ore. 
Montare la panna, unirla alla crema pasticcera, mescolando dal basso verso l'alto, delicatamente. Le dosi panna/crema variano a seconda dei gusti. Io ho messo 4 belle cucchiaiate di panna e 4 di crema, ma potete variare a piacimento. 
Lo strato di crema sulla tarte verrà di circa 3/4 cm, quindi abbastanza alta, (potete usarne anche la metà). A me è avanzato circa quanto un bicchiere di diplomatica.
Mettere in frigo per un paio d'ore.
Lavare e asciugare bene i frutti rossi e decorare la tarte.





69 commenti:

  1. oh signur!!! mammamia che bellezza! un tuffo ci farei ;-) buon we, baci baci :-X

    RispondiElimina
  2. wow, che bontà cade a pennello per il dessert di domani, buon we.

    RispondiElimina
  3. L'occhio mi e' caduto sulla base: molto interessante!

    RispondiElimina
  4. La diplomatica è la mia crema preferita!!! La base fatta con i savoiardi è davvero interessante, non l'avevo mai vista! Ciao Monique, buon fine settimana!

    RispondiElimina
  5. Questa tarte è fantastica! Salvo subito la ricetta, la base deve essere ottima, voglio provarla! E poi ci sono i frutti rossi che mi piacciono tanto... Complimenti!!! :D Un bacione e buon week end!

    RispondiElimina
  6. che bella ma soprattutto che buona. Buon sabato

    RispondiElimina
  7. splendida ma devo studiare un altra base a casa mia tutti detestano i savoiardi grrrrrrr ma io imbroglio e li metto lo stesso ahahahahaha ciaoooo

    RispondiElimina
  8. Curiosa la base.. ottima farcitura e decoro!!!! baci e buon sabato :-D

    RispondiElimina
  9. Mi incuriosisce molto la base, una specie di crumble ma con i savoiardi....che consistenza ha? Rimane morbida o croccante? Potrebbe essere una magnifica soluzione per preparare una bella torta in poco tempo...la tua è splendida!!
    Bacioni.

    RispondiElimina
  10. La base di savoiardi conferma giorno dopo giorno la tua genialità. Ma quei rossi, quei ROSSI ROSSI, dimostrano che hai ingranato le marce alte eccome! Ti sei divertita con questa foto più del solito, dì la verità!

    RispondiElimina
  11. Bellissima e sicuramente buonissima, mi piace veramente molto.Complimenti.Ciao.

    RispondiElimina
  12. mamma ma che bontà!!! bellissima anche la decorazione! super brava!

    RispondiElimina
  13. proprio una bella idea usare i savoiardi, qui scatta il copia incolla mi piace moltissimo questa torta!!!buon we.

    RispondiElimina
  14. super golosaaa. Come posso resistere a tutte queste ricettine deliziose che fai?! ;)

    RispondiElimina
  15. originale questa base con i savoiardi!!
    inoltre la torta è molto elegante!!
    buona domenica
    anna

    http://profumidipasticci.blogspot.it/

    RispondiElimina
  16. Bellissima torta, complimenti, una vera golosità!

    RispondiElimina
  17. daiiiiiiiiiiiii ma bonaaaaaaaaaaaaaaa!!!!
    E' politicamente scorretto far vedere queste cose a chi è a dieta lo sai??????
    eheheheh

    RispondiElimina
  18. Che spettacolo, e che bontà!!!
    Me la segno subitissimo ;)
    Un bacione

    RispondiElimina
  19. Questa crostata è una visione celestiale :) Impazzisco per i frutti di bosco. Golosa e bellissima :) Baci, buona settimana

    RispondiElimina
  20. La diplomatica mi piace moltissimo e questa base è molto sfiziosa...che voglia...
    Baci,
    Cri

    RispondiElimina
  21. i frutti rossi, che non posso mangiare, esercitano su di me un fascino inaudito. e poi mi piace la forma, ho anche io questo stampo....da fare al più presto

    RispondiElimina
  22. strepitosaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  23. Scusa avevo il profilo del magazine tanto sai cosa ho scritto!:))) Geniale l'idea dei savoiardi come base simile ad una cheesecake ma meglissimo...si può dire no? Quella vaschetta pronta per accogliere la crema e i frutti rossi... imperdibile. baci mony

    RispondiElimina
  24. Splendido dolce ^_^ una vera delizia per occhi e palato!

    RispondiElimina
  25. Monique è una idea formidabile...la base è fantastica e la crema fresca e deliziosa! Sei come sempre bravissima!
    Un bacio
    Paola

    RispondiElimina
  26. Che bella idea la base con i savoiardi Monique! Squisito questo dolce e bellissime le foto. Ciao

    RispondiElimina
  27. Bellissimo il tuo blog, complimenti!
    Ti copierò questa base. Grazie!
    doretta

    RispondiElimina
  28. Savoiardi con la farina di mandorle! Una base proprio originale!!!!
    E le foto, come sempre, sono magnifiche *_*

    RispondiElimina
  29. Le tue foto sono meravigliose! questa tart poi... divina!
    A presto :)

    RispondiElimina
  30. Perchè scopro il tuo blog solo ora??E' bellissimo!!
    E questa tart è così fresca *-*

    RispondiElimina
  31. un capolavoro di pasticceria la tua diplomatica :)

    RispondiElimina
  32. Ricettina deliziosa, complimenti, buona giornata
    M.G.

    RispondiElimina
  33. quella cremina ha un aspetto davvero delizioso!!! brava!

    RispondiElimina
  34. Son tornata eh, e ora ti cerco su fb!! Fai dei dolci strepitosi, complimenti!!! Simo

    RispondiElimina
  35. carissima:* la base è strepitosa! la crema superlativa, i frutti rossi li ADORO... insomma... una fetta si può avere? un abbraccio tesoro:*

    RispondiElimina
  36. Ciao Monique! piacere di conoscerti.... ma i tuoi dolci sono fantastici, complimenti!
    ti seguo volentieri! :)

    RispondiElimina
  37. una vera delizia,complimenti per tutte le golose ricette che prepari,mi sono unita ai tuoi lettori mi piacerebbe averti nella mia cucina virtuale…un bacio,a presto.)

    RispondiElimina
  38. Ma che bella questa tarte. Il guscio poi fatto in quel modo mi intriga parecchio.

    RispondiElimina
  39. Bellissimo blog, complimenti!!!! E bellissime queste tortine, con una base davvero originale da provare!!!!

    RispondiElimina
  40. che buoneeeeeee mi piace molto anche la loro forma, bravissima come sempre!!!!

    RispondiElimina
  41. Adoro quello che prepari e come lo presenti! Complimenti!
    www.francescainthekitchen.blogspot.com

    RispondiElimina
  42. che fotoooo! stupende! questa la devo assolutamente provare...

    RispondiElimina
  43. Ciao Moni, anche io sono come te....la salsa di pomodoro confezionata la riconosco lontana un chilometro..eccome si fa quando siamo state viziate tutta la vita con le robe buone?
    E questa tarte? Vedo che a livello di vizi, non te ne fai mancare neanche uno! Bacione, Pat

    RispondiElimina
  44. Che indecisione!!!
    Quale ricetta devo provare delle tue???
    Sono tutte invitanti e golose...complimenti!

    RispondiElimina
  45. E' deliziosa questa tarte, e anche semplice da preparare. la base poi mi incuriosisce moltissimo, devo assolutamente provarla :D Un bacio e a presto

    RispondiElimina
  46. Una tarta cremosa y colorida es una exquisitez,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  47. ODDIO!!! MI VIEN VOGLIA DI MANGIARLA CON GLI OCCHI!!! SEMBRA FANTASTICAAAAA!!! BRAVAAA

    PS. Ti seguo con piacere!!

    RispondiElimina
  48. Ciao, è con gran piacere che scopro la tua cucina!!Complimenti ci sono tantissime cose buonissime e questa idea originale per una frolla diversa mi incuriosisce moltissimo!
    A presto.
    Francesca

    RispondiElimina
  49. le ho spulciate una ad una le tue torte, ma questa è in assoluto quella che preferisco : la semplicità regna sovrana :) deve essere deliziosa! complimenti :) baci baci
    Silvia

    RispondiElimina
  50. Una tarte bellissima...complimenti davvero! Mi chiedevo la farina di mandorle posso sostituirla tritando io le mandorle tostate? Grazie mille... :) Camilla.

    RispondiElimina
  51. oddioddio cosa vedono i miei occhi....
    oserei dire, chi se ne frega dei sensi di colpa, la mangerei tutta io e con grande soddisfazione e piacere. Le crostate di frutta sono in assoluto il mio dolce preferito, quello che chiedevo sempre per il mio compleanno già da quando ero piccola. E questa ha proprio la faccia di essere golosa da leccarsi le dita ma anche leggera e fresca. L'idea dei savoiardi nella base è troppo bella, tu sei un genio.

    RispondiElimina
  52. Mony allora scambio volentieri con questa tua bontà, la prossima crostata di frutta la farò con la tua base.
    Baci grandi a te

    RispondiElimina
  53. Madonnasanta!!!!!! Ho detto tutto.

    RispondiElimina
  54. Bellissima.. Questa base di savoiardo voglio proprio provarla! ;)

    RispondiElimina
  55. Massì che ingozzo nei miei sensi di colpa,senza alcun senso di colpa....Una tarte bellissima e tanto ma tanto donna,perciò è spaziale!Un abbraccio e complimenti come sempre!

    RispondiElimina
  56. Senti Monique, la torta è bellissima...sembra una crostata ma c'è l'inghippo savoiardo!! Ma senti un po'... solo io mi sono chiesta il perchè del doppio post e del "non lasciate i commenti qua sotto, trovate la ricetta in quest'altra pagina qua"?? :D

    RispondiElimina
  57. Una meraviglia stupendamente colorata!!!! Bellissima!!!...e anche facile (sembra).....brava come sempre!!!
    Serena

    RispondiElimina
  58. STREPITOSA.....come tutti i tuoi post del resto
    P.S. io i sensi di colpa li ho sempre ogni volta che mangio !!!!!

    RispondiElimina
  59. le foto mostrano qualcosa di davvero bello...
    certa sia anche buona buona in modo assurdo!

    RispondiElimina

APPREZZO consigli, critiche, opinioni, domande, nuove amicizie e semplici saluti.
Visto che non guadagno a commento, sarei molto più felice averne pochi e sinceri che tanti ma ad cazzum.

I commenti ANONIMI NON FIRMATI saranno cancellati.