mercoledì 11 giugno 2014

Crêpes Ciocco&Avena


Le donne, si sa, devono pagare delle rate.
Mensili.
Gli uomini invece sono esenti da questi pagamenti, ma risentono ugualmente del peso delle fatture.
E' un momento, quello del pagamento, che divide drasticamente il mondo rosa da quello azzurro. 
L'universo femminile è già incomprensibile nella quotidianità, figuriamoci nel momento della rateizzazione mensile.
Così ho pensato di stilare 10 regoline salva-settimana per uomini disperati.

1- Ipersensibilità
Poco prima del pagamento è assolutamente vietato:

  • Fare qualsiasi nome di donna (Belen, Monicabellucci, Shakira...) 
  • Parlare di diete, modelle e amiche senza cellulite. 
  • Fare nomi di oggetti che finiscono con la A in quanto femminili (tastiera, motocicletta, squadra, partita, macchina, birra)

2- Irritabilità:
Se ti dice: domani pagherò la mia rata mensile, non ti sta informando.
Ti sta dicendo "Ogni cosa che dirai, potrà essere usato contro di te".

3- Lacrima facile
Assolutamente vietato farle guardare:

  • L'incompreso 
  • Titanic 
  • Ghost 
  • C'è posta per te 
  • Il filmino delle vacanze estate '88, quando lei era 10 chili meno.
  • Foto dell'amica senza cellulite

4- Assolutamente vietato fare riferimento a frasi che contengono parole come:

  • Pancia piatta
  • Cosce affusolate
  • Tette proporzionate
  • Viso levigato 
  • Animali abbandonati
  • Come-si-chiamava-quella-tua-amica-figa-senza-cellulite-nella-foto

5- Assolutamente vietato dirle che è bella, potrebbe offendersi non sentendosi intelligente.

6- Vietato dirle che è intelligente perché escluderebbe il fatto che sia bella.

7- Mettetevi in testa che, in quella settimana, tra una donna e un pitbull, l'unica differenza è il rossetto.

8- Se la trovate che si spalma la Nutella sopra un Tegolino e ci sbriciola sopra i Pan di Stelle, evitate di dirle il checchessiacosa.
La reazione sarà quella di un pitbull.
Senza rossetto.

9- Cercate di evitare come la peste la frase mi-sento-brutta-grassa-e-inutile.

  • Se le dite che non è vero, lei vi dirà che non la capite e  che state mentendo. 
  • Se le direte che è vero, lei vi dirà che non la capite e che state mentendo.
  • Se state zitti, vi dirà che non l'ascoltate. 
  • Se ve ne andate, vi dirà che che non si sente considerata. 

10- In caso di mancato pagamento, è assolutamente vietato chiedere "Sei sicura?".
Se lei ti dice che non ha pagato, vuol dire che non ha pagato.
In questo caso, lei smetterà di versare le rate per almeno 9 mesi.
Ma il turno di pagare sarà il vostro.



Da una ricetta di Emilie Perrin

Per 8 crepes

150 g farina
50 g fiocchi d'avena
2 uova
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai cacao amaro in polvere
350 ml latte

olio
panna montata 



In una grande ciotola, sbattere le uova e aggiungere la farina e lo zucchero. Unire anche il latte. Mescolare con la frusta a mano e aggiungere per ultimi i fiocchi d'avena e il cacao.
Lasciare riposare per 1 ora in frigo.
Spennellate con l'olio, un pentolino di circa 20 cm di diametro e far riscaldare. Versare un mestolo di composto e cuocere fino a che i bordi di staccano dalle pareti. Rigirare la crepe con una paletta e far cuocere un paio di minuti dall'altro lato.
Servire con panna montata.







30 commenti:

  1. Tu sei straordinaria e oggi sono particolarmente sensibile all'argomento e subisco ancor di più il fascino di queste crepes :D
    Devo ancora provare quelle senza uova, ma farò anche queste, promesso! :*

    RispondiElimina
  2. Monique sei fortissima...queste 10 regole sono da morir dal ridere ma a volte un po' vere! e queste crepes? sensazionali!

    RispondiElimina
  3. Ah ah ah ^^ mi sono piegata dalle risate!!! Fantastiche parole e fantastiche crepes!

    RispondiElimina
  4. Un post da far leggere ad un pò di amici... tar una risata e l'altra potrebbe salvarli dal momento sbranatura da bitbull.
    A presto
    Alice

    RispondiElimina
  5. assolutamente da replicare...troppo belle!
    felice giornata

    RispondiElimina
  6. Ahahah sei geniale, bellissima descrizione, dovrei stamparla a mio marito!
    Magari gliela stampo insieme alla ricetta delle crepes, così capisce il messaggio subliminale...mmmh, no, impossibile, o gli si dice chiaro e tondo fai, devi dire, devi andare etc, oppure niente da fare. Vabbeh, che ci vuoi fare, loro ci sopportano e noi cerchiamo di sopportarli a nostra volta no? E con queste crepes bellissime la cosa sembra più facile di quel che è in realtà
    Baci!

    RispondiElimina
  7. Ahahahha sei simpaticissima! Ed essendo un'amante del cacao, proverò sicuramente questa ricettina!

    RispondiElimina
  8. Ahahahahah è proprio come dici tu, io sono posseduta da DIMONIO quando sono in procinto di pagare le rate :D Incredibile, tempo fa avevo steso anch'io un decalogo delle cose da non fare indirizzato all'universo maschile. Pensa che il mio compagno (finiti i pagamenti, a pericolo scampato) mugugna sempre: "Sì, però dalla prossima volta me ne vado in vacanza una settimana al mese". Comunque le donne senza cellulite sono solo una trovata pubblicitaria, una fantomatica invenzione della società consumistica, le donne senza cellulite sono un po' come le sirene, non esistono, sono una leggenda (io preferisco pensarla così). Certo che un paio di crepes ciocco avena in quei giorni di rate ci starebbero benissimo, hanno un aspetto magnifico! Oggi te la posso fare una sviolinata? Non mi stancherei mai di leggerti e il tuo blog resta fermo nella top 5 dei miei preferiti da quando ti ho conosciuta. Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carinaaa! Hai reso più lieve i miei pagamenti oggi....:-)

      Elimina
  9. 5 -6 -7 -8 sono assolutamente miei ... ma pure 'ste crepes!!!

    RispondiElimina
  10. La faccia di mio marito che, dopo giorni di mugugni e borbottamenti, mi crede pazza vedendomi ridere al pc,non ha prezzo.... Oggi mia cara pago anche io e non sai come mi sembrano vere le tue parole soprattutto dopo aver fatto colazione con nutella spalmata sui grancereale.... ma mi hai messo il buon umore quindi più tardi esco a comprare i fiocchi d'avena, queste crepes saranno la mia merenda ..... la mia dietologa ringrazierà :)

    RispondiElimina
  11. ahaha, io non mi ci riconosco molto, sarà che sono irritabile tutti i giorni...ma non per queste affermazioni. però una crepe me la merito lo stesso, vero?

    RispondiElimina
  12. Fantastico!! post fantastico. La cosa preoccupante è che è tutto vero :-)))
    Queste crepes mi danno proprio l'idea di essere perfette nel momento di pagamento. Chissà, magari hanno anche effetti positivi sull'isteria

    RispondiElimina
  13. Ahahahahah che ridere, Monique se le tue regole verranno rispettate da tutti gli uomini imbranati sarebbe bellissimo!
    Le tue crepes Monica.. sono molto belle! Le mangio con gli occhi (purtroppo solo con gli occhi) :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aiii mi correggo: "se le tue regole VENISSERO rispettate [...]"

      Elimina
  14. io direi per evitare qualsiasi tipo di problema evitate di parlarle in generale ahahaahahah! grande monique...favolose queste crepes :p
    baci

    RispondiElimina
  15. Mi hai fatto fare una sonora risata :D

    RispondiElimina
  16. Sei geniale e sono drogata dei tuoi post quindi non posso farne a meno...mai!
    Ora mi gusto la crepes con un bel sorriso stampato!

    RispondiElimina
  17. :) Mi sei mancata e ho diversi post da recuperare!Vedo che ti sei data alle crepes e senza uova pure!Poveri noi!Io mangerei una frittata di 12 uova, siam identiche eh. Non contraddirmi. Ho il ciclo.
    Mi manchi tanto <3

    RispondiElimina
  18. Poveri uomini che ci sopportano! Ma anche povere noi che sopportiamo loro...non si chi sta peggio!!!
    Vedo che continua la sperimentazione crépes...le adoro e queste sono proprio golose!!!

    RispondiElimina
  19. 10 regole fenomenali, molto ben scritte, mi sono fatta un sacco di risate, ma le sento mie. Quanto vorrei una tua crepe qui per il pagamento mensile, mi sento proprio ko oggi!!!!Ciao Sabry

    RispondiElimina
  20. Che spettacolo...le crepes...tu...la tua ironia...
    e ahimè quante verità...hhahahahahah...mi fai morire!!!

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
  21. Ahahah è verissimo Monique...mi piace un sacco la tua ironia....e anche questa ricettina :)

    RispondiElimina
  22. Ahahah!!!! La stodia delle rate è fantastica!! e le crepes le proverò quanto prima!
    Felice di fare la tua conoscenza!! :D
    Raky

    RispondiElimina
  23. Fantastiche le tue regole !!!!!
    Come le tue crèpe una goduria !

    RispondiElimina
  24. Ma il tuo blog è un immenso di tentazioni :D :D :D
    Wuawww !!!!
    Le tue crèpes hanno un aspetto a dir poco...........GOLOSO !!!!!!!!!
    Io mi faccio un giretto tra le tue ricettine cercando di non sbavare troppo ;)

    RispondiElimina
  25. Avevo proprio bisogno i leggere certe parole... In questo momento... Sei forte!

    RispondiElimina
  26. Non amo particolarmente le crepes ma queste hanno decisamente catturato la mia attenzione, e insieme, una grande risata per le tue regole di pagamento della rata mensile!

    Queste crepes sono una goduria, hanno un aspetto davvero invitante!

    RispondiElimina

APPREZZO consigli, critiche, opinioni, domande, nuove amicizie e semplici saluti.
Visto che non guadagno a commento, sarei molto più felice averne pochi e sinceri che tanti ma ad cazzum.

I commenti ANONIMI NON FIRMATI saranno cancellati.